Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Progress on equality between women and men in Europe 2013

 

UE WOMEN ON BOARD
Nonostante – o forse grazie – alla crisi sono stati fatti passi avanti nell’occupazione femminile ed in particolare nella crescita professionale e nell’accesso delle donne a ruoli apicali in Italia negli ultimi anni. A confermarlo, oltre alle nomine fatte ieri dal Premier Matteo Renzi – Marcegaglia all’Eni, Grieco all’Eni e Todini alle Poste – anche l’ultimo rapporto della Commissione europea “Report on Progress on equality between women and men in 2013” .  L’Italia ha ora il 15% di donne nei Cda di grandi società quotate, e se siamo ancora lontani dal 30% francese, ci stiamo però avvicinando alla media europea (17,8%), anche grazie alle quote di genere (non chiamiamole per favore quote rosa!), nonostante sul “correttivo a posizione dominante di mercato” il dibattito sia ancora aperto.   
EU FEMALE EMPLOYMENT RATE
Ma se la crescita ai vertici è proseguita, è anche vero che l’occupazione femminile è ancora  debole – meno di una donna su due lavora – e che il divario occupazionale in Italia è tra i più alti d’Europa (21%) . Un'effetto positivo però la crisi l'ha avuto: ha riportato nel mercato del lavoro molte donne prima inattive e scoraggiate, anche perché molti mariti o compagni prima "bread winner" hanno perso il lavoro. 
EU WOMEN ADDED WORKFORCE
Anzi due effetti positivi: il secondo è che il numero di part-time e forme di lavoro flessibile è quasi raddoppiato in pochi anni (dal 17 a quasi il 30%), segno che la crisi ha rimesso in discussione le modalità di lavoro e forse ha incominciato a scardinare lo stereotipo della presenza ad oltranza come sinonimo di lavoro, ancora così radicato nel nostro Paese. Senza ignorare però i rischi di un part-time al femminile : i numeri mostrano infatti che gli strumenti di flessibilità sono ancora appannaggio delle donne perché su di loro gravano in prevalenza i carichi di cura famigliare. 
EU WORKING FROM OUTSIDE OFFICE
EU PART TIME WOMEN

Un report da leggere:  Download EU equality 2014