Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Istat: repetita iuvant

L’Istat ha da poco pubblicato un rapporto sulla conciliazione tra lavoro e famiglia. Il documento (di cui trovate il sommario per argomenti e poi l’intero contenuto) non aggiunge nulla di nuovo, i dati sono fermi al 2005  ma ha il vantaggio di fare una buona sintesi, di essere in Italiano e di specificare qualche vizio tutto nostrano nell’organizzazione della famiglia (capitolo 1.2, da pagina 26). Come il fatto che una donna con figli dedica l’80% del proprio lavoro alla famiglia (il valore più alto in Europa), mentre il cotributo paterno si ferma al 23%.

Download istat_conciliazione_casa_ufficio_2008.pdf