Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Aiuto alla famiglia = sostegno all’economia?!

Nel suo intervento durante la conferenza europea "Parental childcare and employment policy" che si è svolta a Praga settimana scorsa  il Ministro per le Pari Opportunità, Mara Carfagna ha posto al centro del suo intervento il ruolo economico dell’ occupazione femminile.

La Carfagna infatti ha dichiarato che  "va  capovolta l'ottica del sistema: i meccanismi di aiuto alla famiglia che le politiche di governo possono dare, non devono essere viste come misure assistenziali, ma misure di forte sostegno all'economia nazionale e internazionale” Quindi, ha spiegato il Ministro “ho ottenuto di inserire nel Programma Nazionale di riforma 2008-2010 sulla rinnovata strategia di Lisbona un piano organico di semplificazione e deregolazione del lavoro che (…) è rivolto a liberare sia l'impresa sia al dipendente da adempimenti burocratici e formali, facilitando l'occupazione, riducendone i costi indiretti, offrendo un pacchetto di misure in grado di favorire una maggiore flessibilità degli orari e dei tempi di lavoro, partendo dallo sviluppo del part-time, secondo gli standard europei; potenziando i servizi alla persona, con inoltre programmi di riprofessionalizzazione delle donne che rientrano nel mercato del lavoro dopo anni di assenza per essersi dedicate alla cura della famiglia".  Un approccio molto concreto, sembra, che senza porre ulteriori vincoli ha anzi il suo punto di forza nella semplificazione dell’organizzazione del lavoro in azienda. Seguo con interesse il progetto dall’autunno scorso e speriamo ci siano presto sviluppi concreti! Anche perché, come lei stessa ha detto, Il metro di giudizio per valutare quanto veramente ogni Paese può essere competitivo risiede anche nel 'quanto' è posto in essere per la famiglia….

  • Laura |

    se magari cominciassimo a chiamare le donne che arrivano a ricoprire la carica di ministro con il termine “Ministra” non sarebbe male!!
    l’italiano si declina sia al maschile che al femminile. usiamolo!!!
    altro che tetto di vetro!!
    un blog che si occupa di discriminazione femminile non si occupa lui per primo di smetterla con questo malcostume!!
    una donna molto ma molto stanca.

  Post Precedente
Post Successivo