Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il lato B della crisi

Nel bollettino mensile sull’occupazione (Monthly monitor on the EU employment situation and social outlook) viene scritto nero su bianco che “allo stato attuale, la crisi ha avuto un impatto peggiore sull’occupazione maschile, dal momento che i settori più colpiti (edilizia e costruzioni, industria) sono anche quelli dove c’è una preponderante presenza di uomini. Come risultato – si legge – il divario occupazionale di genere si è notevolmente ridotto”. Il lato B della crisi! Un’ottima opportunità per le donne di far valere le proprie competenze e “vendere” la propria flessibilità come uno strumento anti-crisi alle aziende!

Scarica Monthly_monitoring_report_May v8[1]