Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La conciliazione “scivola” in fondo alla brochure

Questo breve opuscolo del Dipartimento delle Pari Opportunità  vuole essere un utile vademecum  per conoscerne il profilo istituzionale e le attività. Sono rimasta sorpresa però perché tutta la prima parte è dedicata alla donna come vittima involontaria (di violenza, tratta, mutilazioni e pedofilia) e solo da pagina 24 (su 36 complessive) si parla in maniera propositiva  delle iniziative per la “cultura di genere e l’empowerment femminile”  o ancora di imprenditoria femminile e parità di genere. E se cercate, incredule, dove è trattato il tema della conciliazione dei tempi – forse il grande dilemma di una vita, per molte di noi – beh è a pagina 31. Scarica Brochureparioppdef


Dove vengono citati ad esempio (in teoria in questo tipo di brochoure dovrebbero esserci i fiori all’occhiello): un’indagine conoscitiva su 2mila donna (di cui a tutt’oggi sono ignoti i risultati e le possibili conseguenze); la definizione di un questionario on-line di auto-valutazione delle politiche di conciliazione a disposizione delle imprese; il micronido per la Presidenza del Consiglio  (beate loro).  Mi aspettavo ulteriori dettagli del tanto acclamato “piano per la conciliazione dei tempi (vedi vari post, l'ultimo di aprile ) ma evidentemente non è tra le priorità, la brochoure lo conferma.