Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il tempo è donna?

Anche se i tassi d’occupazione – quella retribuita, professionale – sono più bassi, in Italia le donne lavorano più degli uomini. Precisamente tre anni e tre mesi più dei maschi, calcolando un'intera vita lavorativa, cioè circa quarant'anni di esistenza impiegatizia quel che sia. Per specificare ancora meglio: un mese all'anno in più, un'ora e sette minuti al giorno.

Ecco la ricerca integrale, anticipata ieri da Repubblica – condotta dall'Istituto di Ricerca ISPO e commissionata dalla Maison di orologi Eberhard & Co.- sull’utilizzo del tempo “di genere”: Scarica Isp utilizzo del tempo di genere