Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Scardinare la cultura del presenzialismo

"Bisogna scardinare la cultura del presenzialismo, e lavorare in base ad obiettivi premiando i meriti". Così Chiara Bisconti, capo del personale di Nestlè San Pellegrino ha animato la conferenza di oggi: "Tempi di crisi? Meglio investire sulla famiglia" organizzato a Milano presso la sede della Regione dall'associazione 1535 (questo il sito dove a breve verranno caricati anche i contenuti delle presentazioni) . La manager – suscitando l'interesse di tutte le donne madri presenti, che le hanno chiesto una mail per spedire il CV (!) – ha illustrato come, numeri alla mano, il gender balance ovvero una più equilibrata presenza di donne e uomini in azienda, anche in posizioni manageriali, sia una reale opportunità di business e non solo un impegno sociale. Perché le donne che lavorano sono molto motivate a farlo, e la loro presenza porta nuove idee e una nuova sensibilità, dalle quali l'azienda trae beneficio.



Annuivano tra il perplesso e il rassegnato le donne in sala, alle prese con una conciliazione che nel mondo reale – nella maggior parte delle imprese – è ancora un tabù, perché la flessibilità sul lavoro è esclusa a priori, senza neanche valutarne pro e contro. Anche perchè spesso nei  "posti di comando" ci sono uomini, che non capiscono il tema. Bella anche la testimonianza di Codevintec, piccola impresa vincitrice del Premio FamigliaLavoro di quest'anno (vedi post sul tema): anche nelle pmi conciliare e possibile, forse grazie anche al fatto che in questo caso alla guida c'era una donna, mamma. "Ogni persona in una piccola azienda – ha spiegato Chiara Faccioli – è indispensabile e gestire più persone che nello stesso tempo chiedono flessibilità non è stato facile". Ma ci si è messa d'impegno, compilando da sola i complicati moduli per i fondi dell'art. 9 legge 53/2000 (a tutt'oggi senza ulteriori finanziamenti) ed è riuscita a smuovere le cose. Esempi rari, ma molto costruttivi che dimostrano una cosa: conciliare è possibile, conviene basta capirlo, e volerlo.