Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Women in and out of the paid work

In and out of the paid work
 Un'analisi sintetica ma approfondita su come è cambiato, negli ultimi quarant'anni, l'occupazione femminile. Il libro Women in and out of paid work, studio edito in Inghilterra da Policy Press, analizza i percorsi dentro e fuori il mercato del lavoro di quattro generazioni successive di donne e, nel confronto tra Italia e Gran Bretagna e tra fasce sociali diverse, interroga il ruolo che le preferenze, le risorse individuali e familiari, i regimi di welfare e di genere hanno nel disegnare e differenziare le biografie individuali. Da leggere per capire quanta strada si è fatta, ma anche quanti cambiamenti sono ancora in fieri. 

A partire dagli anni 60 in tutti paesi a capitalismo avanzato sono avvenute profonde trasformazioni nei comportamenti femminili: le donne hanno aumentato il loro investimento nel mercato del lavoro, combinando sempre più matrimonio e figli con lavoro remunerato. "Tali trasformazioni tuttavia non hanno in egual modo e misura interessato tutti i paesi e tutte le donne" ha spiegato l'autrice, Cristina Solera – docente di Sociologia della famiglia all'Università di Torino – lunedì 28 giugno a Torino al circolo dei Lettori, durante un'incontro organizzato dal Dipartimento di Scienze Sociali e dal CIRSDe.