Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Cda “più caruccio e colorato”

Il direttivo di Deutsche Bank sarebbe più "colorato e carino" se le porte della stanza dei bottoni venissero aperte alle donne. Un via libera alle quote rose più che discutibile quello del numero uno della banca, Josef Ackermann. Ma che si inquadra in un discorso serio in Germania sulla decisione di riservare ruoli al femminile nei direttivi dei principali gruppi.  Nel prendere atto che non vi è alcuna donna nel comitato esecutivo della Deutsche Bank, Ackermann ha si è augurato che "un giorno o l’altro" la direzione possa essere "più caruccia e più colorata".  Ilse Aigner. Il responsabile delle relazioni esterne della Deutsche Bank, come ha riportato il quotidiano Handelsblatt. ha difeso le parole di Ackermann, spiegando che erano state estrapolate dal contesto e comunque provenivano da un "gentiluomo vecchio stile". Ackermann si è detto finora contrario alla proposta di una quota rosa legale.