Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Son più le scoraggiate che le occupate

Rileggendo con calma i dati Istat sull'occupazione a Gennaio 2011 mi ha colpito un dato: oggi in Italia le donne inattive -  cioè quelle che sono fuori dal mercato del lavoro e non lo ricercano più attivamente perché scoraggiate -  sono  9,6 milioni, cioè il 48,6%  delle donne in età lavorativa. Molte di più delle disoccupate (circa un milione, ovvero i 9,8%)  ma – dato inquietante -  anche di più delle occupate , che invece sono solo  9,2 milioni, ovvero il 46,3% del totale delle donne tra 15 e 64 anni.  Lo dicono i numeri: siamo più scoraggiate che occupate, un "far niente" che non è dolce nè volontario e che lascia inutilizzate delle risorse. Ecco il comunicato Istat: Scarica Istat dati occupazione 2011

  • avalotesvara |

    esatto

  Post Precedente
Post Successivo