Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ecco dove la contrattazione collettiva di 2° livello è family friendly

Ecco i casi di best practice contenuti nei contratti di 2° livello  e relativi alla flessibilità di orario e al welfare aziendale. Questi esempi sono stati la base del confronto dell’ultimo incontro del Tavolo nazionale per la conciliazione dei tempi. Molte aziende hanno deciso, oltre ai permessi aggiuntivi e alla possibilità di negoziare conciliazione in azienda, di introdurre un vero approccio al più amplio concetto della “genitorialità”. Come presso la Braccialini Spa che ha incominciato un dialogo costruttivo con le istituzioni locali per migliorare le infrastrutture. O come la Targetti Sankey S.p.A., che ha introdotto la possibilità di orari “particolari” in base alle esigenze dei dipendenti.
Casi poco conosciuti ma molto significativi. Scarica Tavolo nazionale per la Conciliazione – Analisi contrattazione 2 livello