Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il tesoretto delle pensioni delle donne? Quello 2011 già “sparito”

Il così detto tesoretto, cioè le risorse derivanti dall'innalzamento dell'età pensionabile delle donne nella Pubblica Amministrazione, come sarà utilizzato? Sarà davvero devoluto ad azioni positive, strutturali per le dirette interessate, cioè l'occupazione femminile e le pari opportunità? La domanda è lecita se è vero che – nonostante le dichiarazioni di principio dello stesso Ministro Giulio Tremonti – i 150 milioni di euro di quest'anno sono già stati utilizzati, in altro modo. Non sarebbero cioè più – secondo fonti attendibili – a disposizione dei Dipartimenti competenti in materia, ma sarebbero stati "deviati" verso altre iniziative  – come i fondi per le politiche attive per il lavoro -  importanti ma che non hanno nessuna attenzione "di genere" specifica.

Da quel miliardo e 400 milioni di euro – la cifra totale che si otterrà in virtù dell’equiparazione dell’età pensionabile fra uomini e donne nel pubblico impiego – vanno quindi sottratti i primi 150 milioni e l'importante lavoro di Emma Bonino per utilizzare al meglio queste risorse è ancora più importante ed urgente di prima. La Vice presidente del Senato da tempo si batte perché confluisca in un "Fondo strategico per il Paese a sostegno dell’economia reale", che ufficialmente  è stato vincolato ad interventi dedicati a politiche sociali e familiari con particolare attenzione alla non autosufficienza e all’esigenza di conciliazione tra vita lavorativa e vita familiare delle lavoratrici, come ha più volte ricordato. 

Nb: Pronta ad essere – ne sarei felice – smentita.

  • Crina |

    Mi viene in mente una pubblicità che mi fa ridere ” quella di Aldo, Giovanni e Giacomo” in cui due di loro, improvvisati barbieri, usano il rasoio per fare la barba al terzo .
    Questo ultimo consapevole del serio pericolo che corre, vista l’ improvvisazione sull’uso del rasoio degli altri in modo silente ma chiaro chiede aiuto .
    Cosa centra, non lo so, così mi è venuta.
    Ciao

  Post Precedente
Post Successivo