Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

“Assicurare la piena inclusione delle donne (..) è una questione indifferibile”, Mario Monti dixit

Nel primo discorso da presidente del consiglio a Palazzo Madama, oggi Mario Monti ha fatto più volte riferimento alle donne e ai giovani come motore del Paese. " Assicurare la piena inclusione delle donne in ogni ambito della vita lavorativa ma anche sociale e civile del Paese – ha detto – è una questione indifferibile". L'occupazione femminile e la conciliazione de tempi entrano quindi a pieno titolo nel programma di Governo accanto al taglio dei costi alla politica, alla lotta all'evasione, alla riforma del mercato del lavoro e delle pensioni e al probabile reinserimento dell'Ici e uno studio sulla patrimoniale. "È necessario affrontare le questioni che riguardano la conciliazione della vita familiare con il lavoro, la promozione della natalità e la condivisione delle responsabilità legate alla maternità da parte di entrambi i genitori – ha sottolineato il neo premier -  nonché studiare l'opportunità di una tassazione preferenziale per le donne". Insomma alcune delle misure inserite nel collegato lavoro e nella legge di stabilità, relative all'occupazione femminile – come il supporto al reinserimento professionale – non andranno perdute: il Professore evidentemente sa che sono soldi spesi bene e dai ritorni certi. Questo il link al testo integrale