Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Senior employees prepared to quit their jobs over lack of flexible working

Per più della metà delle donne (62%) considera ancora la maternità un fattore di discriminazione sul posto di lavoro, e in effetti dopo il periodo di congedo  il 49,3% ha problemi nel reinserirsi sul posto di lavoro. Di qui da un lato la la perdita di auto-stima (48,2%) e il senso di inadeguatezza rispetto al team di lavoro (78,4%). E di qui la volontà, anche tra le manager, di cambiare azienda se la società non affronta il problema e modifiche le politiche sul posto di lavoro. Un disagio – spiega  Hanson Search che con il Chartered Institute of Public Relations (CIPR) ha condotto la ricerca su 550 midle manager nel settore delle comunicazioni in Inghilterra – che si traduce in inefficienze e costi anche per le aziende. Alla luce dell'esperienza ecco quattro regole per tradurre il problema in opportunità: definire una chiara cultura aziendale; condividere e pianificare l'assenza per maternità; preparare il rientro; fare un punto su reciproche necessità e doveri. Qui la ricerca pubblicata su HR Magazine