Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ann e Michelle, la parola alle donne

La parola alle donne, vere protagoniste della campagna elettorale per le elezioni presidenziali americane di Novembre. Questa notte  il discorso della first lady, Michelle Obama, che "parlerà' dei valori e delle esperienze che la guidano – ha anticipato la portavoce del comitato elettorale per Obama, Jen Psaki – Farà un discorso personale, appassionato". Ma anche alla convention repubblicana della scorsa settimana Ann Romney, moglie del candidato repubblicano, ha fatto leva sull'immagine – al limite dello stereotipo – della donna americana che è il fulcro della vita famigliare. "You are the best of America. I love you, women!" ha concluso dopo un lungo elenco di fatiche quotidiane di ogni tipo che le mamme devono affrontare perché " It's the moms who have always had to work a little harder to make everything right." Interessanti le reazioni che si trovano sui social media, dove padri infuriati rivendicano la loro parte di oneri ed onori tra le mura domestiche, come questo che ha scritto un post dal titolo: "Dear Ann, men are parente too". Molto interessante che oltre oceano l'organizzazione famigliare e l'occupazione dei genitori siano al centro del dibattito.